Forum Permanente per l'Evangelizzazione

Attività motoria, gioco, sport e fede

Relatori: BARTOLI, S. VENUTI

Tradizionalmente l’attenzione della teologia avventista si è rivolta alla cura del copro attraverso l’alimentazione, trascurando spesso il valore dell’attività fisica. Possiamo immaginare percorsi di promozione della pratica regolare di un’attività motoria per il benessere della persona anche da un punto di vista spirituale?

L’attività sportiva, il gioco in che modo si relazionano con la fede nella realtà della pratica quotidiana? Spesso si vedono atleti farsi il segno della croce. Esistono gruppi di calciatori evangelici che vivono la loro attività in una dimensione evangelistica. Quali testimonianze abbiamo? In che modo è possibile fare sport mantenendo saldi principi di fede? Qual è la nostra esperienza ecclesiastica? È possibile coniugare la vocazione sportiva con la dimensione della fede? Quali principi di etica sportiva si intersecano con le convinzioni religiose? Siamo in grado di elaborare delle linee guida per sportivi che desiderano valorizzare la loro esperienza spirituale nell’ambito della loro attività?

Lascia un commento

Copyright © Forum Permanente per l'Evangelizzazione | Grafica: PMA - Produzione Media Avventista